Argomento 4 SCALE SIMMETRICHE

Fino ad ora abbiamo visto delle scale musicali irregolari (asimmetriche) che, allo stesso modo, vengono rappresentate da figure geometriche irregolari. Ma esistono anche delle scale musicali regolari (simmetriche) e ciò, per analogia, fa presumere che si genereranno delle figure geometriche regolari.  In realtà già la stessa scala cromatica è regolare (tutte le note distano l’una dall’altra di 1sT) e infatti essa è rappresentata da un dodecagono regolare. Ve ne propongo però un’altra. Esiste una scala detta esatonale che viene costruita con solo intervalli di un tono. Viene infatti detta anche scala per toni interi.

La scala esatonale di Do è formata dalle seguenti note: Do Re MI Fa# Sol# La# Do. Costruiamola sul cerchio cromatico e descriviamo cosa otteniamo:

La figura che rappresenta tale scala è un esagono regolare proprio come, questa volta, è regolare la successione di toni tra le note della scala.

Tutti i lati sono dunque uguali pertanto possiamo generalizzare e dire che:

Esagono regolare (1m-1m-1m-1m-1m-1m) = scala esatonale (T)-(T)-(T)-(T)-(T)-(T)

Ora però diventa importante ascoltare il suono di queste scale che abbiamo rappresentato. Provate a suonare sul piano le seguenti scale:

  • La scala cromatica. Come la descrivereste?
  • La scala maggiore.  Cosa ne pensate?
  • La scala esatonale. Strana vero?