Argomento 2 SCALA CROMATICA

Se la scala cromatica rappresenta la scala fondamentale da cui nascono tutte le altre scale utilizzate per comporre musica all’interno del sistema musicale occidentale, la scala maggiore è sicuramente la più importante ed utilizzata. Nasce dalla scala cromatica prendendone però solo alcuni suoni. La più celebre è sicuramente la scala maggiore di Do che abbiamo già introdotto precedentemente in riferimento ai tasti bianchi del pianoforte. Essa viene scritta così:

Do Re Mi Fa Sol La Si Do

Si tratta di una successione di sette suoni diversi più la ripetizione del primo all’ottava superiore. Questa scala maggiore, come tutte le scale maggiori, segue una precisa regola di costruzione che è facilmente memorizzabile facendo riferimento ai tasti bianchi del pianoforte. Partendo da qui si desume infatti che le distanze tra le note devono essere: T T sT T T T sT. Ovvero tono, tono, semitono, tono, tono, tono, semitono. Ma per comprendere meglio cosa sono queste distanze tra le note e come si chiamano dobbiamo introdurre il concetto di intervallo.