Argomento 2 Elementi esterni di un edificio

I principali elementi strutturali di un edificio sono: fondamenta, muri, soffitti, tetti, colonne, archi, volte. Anche le aperture, come porte e finestre, sono elementi importanti.

Quando progetta questi elementi, l’architetto deve tenere conto delle condizioni esterne, come il meteo e gli agenti atmosferici. Ad esempio, in Spagna o in Italia, dove d’estate fa molto caldo, alcune stanze sono messe al riparo dal sole e vengono progettati piccoli cortili che forniscono soltanto la luce.

In Polonia, quando gli inverni erano freddi e nevosi, era necessario progettare tetti spioventi in modo che la neve cadesse di lato e non sfondasse il tetto.

Tetto spiovente, progettato per climi caratterizzati da nevicate abbondanti (tra cui la Polonia)

Tetti

Tetto piano, non ripulito dalla neve e mal costruito.

Katowice, crollo del tetto del Salone del Commercio, 2006, 65 vittime.