Back

THEATRO ATOMON ME ANAPIRIA

THEAMA – Teatro Inclusivo (precedentemente noto come Teatro per Disabili) è il primo gruppo teatrale professionale e inclusivo, con artisti disabili e non, attivo in Grecia dal 2010. THEAMA produce spettacoli in cui la maggior parte degli attori è costituita da persone con disabilità, i quali sono attori professionisti, iscritti all’Associazione degli attori greci e competono nel campo delle arti dello spettacolo alla pari e all’interno di un quadro onnicomprensivo.
THEAMA si adopera per l’accessibilità alle arti sin dalla sua fondazione e opera come un’organizzazione non governativa e no-profit con l’obiettivo principale di includere gli artisti disabili nel teatro professionale tradizionale.
Sostiene con forza il messaggio che l’arte è per tutti, chiunque sia in grado di mantenere i valori artistici ed estetici dovrebbe essere in grado di partecipare, e nessuno dovrebbe venire escluso sulla base della disabilità o di altri pregiudizi sociali. È un prerequisito includere nei corsi di formazione e nelle produzioni il 30% di artisti non disabili, in modo da mantenere la clausola di inclusività degli obiettivi, promuovendo così l’inclusione sociale e mantenendo metodi educativi e pedagogici adeguati per le arti dello spettacolo.
I disabili rappresentano il 9% della popolazione greca e, in quanto membri della società, hanno pari diritti e responsabilità. Ciò include il loro diritto di studiare e lavorare come professionisti nel campo delle arti dello spettacolo e della danza.
Gli articoli del suo Statuto indicano e specificano chiaramente i suoi obiettivi e le sue funzioni, in quanto l’organizzazione è stata istituita per fornire attività creative, culturali, artistiche ed educative legate alle arti dello spettacolo, comprese le produzioni teatrali, televisive e cinematografiche. È nata proprio per colmare il vuoto esistente nel settore per quanto riguarda l’approccio professionale e orientato alla carriera per le persone con disabilità che sono attivamente coinvolte nelle arti dello spettacolo.
Dal 2019 gestisce ISON – Inclusive Training Lab, una struttura di formazione che insegna le arti dello spettacolo, la danza e la chinesiologia, e aspira a creare la prima Accademia di teatro per artisti disabili.